Sito di Zappetta Gialla sull'Oro.

Vai Home page   Vai al Sommario

 

 

E' un Sito sull'oro con centinaia di pagine utili alle vostre ricerche e dispone anche di Facebook per dialogare ecc. Per la Posta in generale: ho sostituito la mia precedente pagina Facebook (si può ancora consultarla, ma non più scriverci) con una nuova in formato Gruppo, la cui iscrizione è assolutamente gratis e dove potrete inserire domande o argomenti aggiungendo vostri "post", oppure rispondere e dialogare in quelli di altri già presenti.

Per la Posta particolare, invece, cioè dialoghi privati ed esclusivi con giornalisti, enti, collaboratori scrivetemi qui

IMPORTANTE: se nel vostro schermo la tabella centrale, testi ed altro li vedete troppo piccoli potete ingrandire tenendo premuto il tasto Ctrl e cliccando su + o -

 

Miniere italiane

 

 

pubblicazione di Miniere d'Oro(2003) web.tiscali.it/minieredoro(2004) www.minieredoro(2006 / 2023)

 

 

Sezioni principali di questo Sito:

Miniere d'Italia

La Valle d'Ayas

Giuseppe Pipino

Il deposito di oro alluvionale italiano

Italia fiumi con oro

Imparare a cercarlo

Attrezzi necessari

Pulizia dei minerali

E' oro? e tipi di oro

Le Leggi sulla ricerca

I cercatori d'oro

Storia oro Italia

I minerali in genere

Club, gare e mostre

Pagina guida per ricerche scolastiche

Oro nel mondo

I vostri racconti

Collaboratori e corrispondenti

   

PER SCEGLIERE LA REGIONE CHE TI INTERESSA

Vedimi, se vuoi, Regione per Regione.

Breve pagina introduttiva sulle varie miniere d'oro italiane: a destra troverete le singole voci che le descrivono nel dettaglio.

 

Osservando  una cartina dell'Italia  ci si accorge subito che le MINIERE D'ORO che verranno qui trattate sono per la maggior parte (non tutte) collocate nella stessa area, cioè in quella fascia alpina che, iniziando dalla catena del M. Rosa, prosegue disegnando un virtuale proseguimento di quest' ultima (vedi ad es. su carta aurifera di Pipino): si tratta insomma di una sorta di vasto arricchimento aurifero che vi fu, a suo tempo, distribuito a livello geologico.

Ai piedi della catena del Rosa e perpendicolarmente ad essa, giungono dal basso diverse vallate disposte a raggiera e che circondano quindi la catena montuosa. È proprio in queste valli che sono state sviluppate le molte miniere d'oro, a partire da quelle della Val d'Ayas per spostarsi mano a mano sempre più a Est ed incontrare quindi Alagna, la Val Toppa, Crodo e molte altre inframmezzate a queste. Di tutti i giacimenti auriferi presenti, la maggior parte è stata lavorata per i solfuri auriferi, mentre alcuni (pochissimi) contengono invece Oro nativo e questo spiega il motivo per cui la Miniera d'Oro di Brusson (oggigiorno ne è vietato l'accesso), posta in Val d'Ayas e caratterizzata appunto da una giacitura essenzialmente ad oro nativo, sia stata "oggetto d'interesse" da parte dei cercatori d'oro anche nel periodo del "revival amatoriale, in tempi recenti.

 

P.S. Ricordo che per le nostre ricerche presso giacimenti primari, cioè miniere, sia nei loro interni sia all'aperto su filoni che affiorano in superficie o agendo nelle relative discariche minerarie, è fondamentale che il giacimento prescelto sia caratterizzato da oro nativo (per capirci, quello ben visibile su quarzo o comunque su matrice) e non da solfuri auriferi, perché questi ultimi contengono quasi sempre esclusivamente oro all'interno di minerali quali la Pirite, l'Arsenopirite ecc. e per di più in forma polverulenta, quindi con i metodi di ricerca "normali" non vedremmo né troveremmo cose gratificanti.

 

 

Per tutte le miniere che si trovano in Val d'orba, nella val Gorzente e altre zone limitrofe, riferirsi alla voce  "Ovadese e Gruppo di Voltri".

 

Queste due fotografie si riferiscono invece a un'interessante eccezione sia per la posizione geografica sia  per la tipologia di giacitura rispetto a quanto detto prima: riguardano la recentissima (rispetto alla preparazione di questa pagina) scoperta e conseguente inizio di sfruttamento, del giacimento aurifero localizzato in  Sardegna nei pressi del comune di Furtei, provincia di Cagliari. Visitai personalmente detta miniera d'oro a lavori appena iniziati e ci tengo a ricordare la gentilissima disponibilità di due tecnici in loco che mi spiegarono diverse cose sull'argomento. Le schede informative che descrivono nei dettagli questa intrigante situazione sono negli approfondimenti a lato, come tutte le altre miniere d'oro italiane.   

 

sardegna miniere d'oro

   

cartina italia geologica: puoi ingrandirmi e leggere le argomentazioni al merito.

PER LAZIO vedi Toscana sud ...

Italia geologica

 

 

----------------------------------

UNA BREVE NOTA sulla zona "Colma di Mombarone" / lago Pasci, in Piemonte vicino al confine con la Valle d'Aosta, inserita qui perché altrimenti (almeno, per il momento) non saprei dove collocarla:

Riguardo questo piccolo lago e suo territorio circostanziale esistono alcune leggende, ma tra queste pare che una abbia molte probabilità di aver fondamento, cioè di risultare veritiera. Mi riferisco al fatto che il laghetto in questione avrebbe origine artificiale e fosse stato usato tra il 1700 e il 1800 per trattare (Lavare) materiale proveniente da zone limitrofe e questo, erroneamente, cercando d'individuare la provenienza, a monte, dell'oro di origine secondaria presente nella Bessa (però in realtà quest'ultimo proviene d'altrove). Oltre a varie "voci tramandate", a supporto di questo ci sarebbe infatti anche la questione che il laghetto, sul suo fondale, è effettivamente ricchissimo di materiale micaceo, come se si trattasse del risultato di enormi operazioni di lavaggio. Inoltre, ad onor del vero, più a monte del medesimo furono nei tempi individuati anche alcuni filoni contenenti oro in modesta misura, ma come già detto hanno ben poco a che vedere con l'oro della Bessa.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Approfondimenti di questa pagina

 

Nel bergamasco
La Calabria
Friuli zinco e piombo
Emilia Romagna
Liguria, inizio
M. di Muro (Basilicata)
Monte Landra [Lazio]
ovadese e gruppo Voltri
Sardegna miniere
Sicilia
Toscana
Umbria e metaldetector
Val d'Aosta [tutto]
Val d'Ossola e sue valli
Valganna e Valvassera
Valgoglio
Valli Lanzo e Canavese
Val Sesia e sue valli
V. Strona di Postua
Le discariche minerarie
carta geologica Italia
carta stradale e aurifera